Cesare

Viel

Genova, 1964

Una stanza per sé | 1997

Una stanza per sé, 1997
(A room for one's own)
(Slide projection)
Galleria Paolo Vitolo, Milano e Des histoires en formes , Le Magasin, Centre National d'Art Contemporain, Grenoble
Foto: Roberto Marossi
In Una stanza per sé , lo spazio della galleria è stato allestito come se fosse lo spazio della propria testa, facendo della galleria, e della propria testa, una anonima stanza per sé. Nell'ambiente oscurato della galleria, centinaia di diapositive proiettate sulle pareti costituiscono un girotondo di immagini di sé, di altri, del mondo. Inoltre, in un angolo, su un tavolo illuminato appaiono altre immagini e altre scritte in una scompigliata presenza. Infine tutto lo spazio è avvolto dalla registrazione sonora della mia voce che canta canzoni inventate e racconta sgangherate storie di sé. La quotidianità e l'anonimato della realtà diventano il meccanismo della nostra espressione soggettiva.

replique montre replique montre france rolex pas cher

ItalianArea

Social

 

developed by Viafarini
in collaboration with NABA

coded by lettera7