Cesare

Viel

Genova, 1964

Aladino è stato qui | 2000-08

Aladino è stato qui, 2000-08
cm 120 x 190 x 170, 00:04:00 loop, sound
Museo d'Arte Contemporanea di Villa Croce, Genova
Foto: Francesco Cardarelli
L'installazione sonora mostra una scultura-gabbia in legno e rimanda alla performance omonima, eseguita da Cesare Viel a Pescara nel 2000, in occasione di un'edizione di Fuori Uso: trovarsi rinchiusi in una gabbia, seduti su un tappeto a leggere i tarocchi con una lampada accesa, trascrivere su diversi fogli le risposte enigmatiche che i tarocchi suggeriscono per trovare una soluzione a quella condizione d'imprigionamento. L'energia di chi era presente durante la performance passava attraverso la gabbia, e le frasi che via via sono state scritte riguardavano anche gli altri e il contesto in cui l'azione avveniva. L'opera è completata da un intervento audio, diffuso nell'ambiente dall'interno della gabbia, nel quale la voce dell'artista esegue, in modo del tutto personale, una canzone tratta dal film Jules et Jim di Truffaut.

replique montre replique montre france rolex pas cher

ItalianArea

Social

 

developed by Viafarini
in collaboration with NABA

coded by lettera7